Home Page

*Studenti
Site Search:




Facoltà di Lettere
e Filosofia





Home > Offerta > a.a 2010/2011 > SCIENZE POLITICHE >

Corso di Laurea in

Insegnamento
ANALISI DELLE POLITICHE PUBBLICHE
SPM0013236, A.A. 2010/11

Principali informazioni sull'insegnamento
Corso di studio Corso di laurea in
SCIENZE POLITICHE, STUDI INTERNAZIONALI ED EUROPEI (Ord. 2008)
SP1422, ordinamento 2008/09, A.A. 2010/11
Curriculum POLITICA E INTEGRAZIONE EUROPEA [002PD]
Crediti formativi 9.0
Denominazione inglese PUBLIC POLICY
Obbligo di frequenza No
Lingua di erogazione ITALIANO

Docenti
Responsabile GIORGIA NESTI SPS/04

Mutuante
Codice Insegnamento Responsabile Corso
SPM0013236 ANALISI DELLE POLITICHE PUBBLICHE GIORGIA NESTI SP1422

Dettaglio crediti formativi
Tipologia Ambito Disciplinare Settore Scientifico-Disciplinare Crediti
AFFINE/INTEGRATIVA Attività formative affini o integrative SPS/04 9.0

Modalità di erogazione
Periodo di erogazione Secondo semestre
Anno di corso III Anno
Modalità di erogazione frontale

Organizzazione della didattica
Tipo ore Crediti Ore di
Corso
Ore Studio
Individuale
Turni
LEZIONE 9.0 63 162.0 Nessun turno

Calendario
Inizio attività didattiche 07/03/2011
Fine attività didattiche 18/06/2011

Commissioni d'esame
Nessuna commissione d'esame definita

Syllabus
Prerequisiti: Conoscenza degli elementi di base di scienza politica.
Risultati di apprendimento previsti: Perché alcuni problemi di interesse pubblico vengono trattati ed altri no? Chi decide quali soluzioni prendere e come? Perché spesso i risultati ottenuti mediante un intervento pubblico non sembrano essere soddisfacenti? Il corso si propone di fornire gli strumenti teorici, concettuali e metodologici per comprendere come nascano e si sviluppino le politiche pubbliche, da alcuni definite come la ‘politica in azione’. Al termine del corso si prevede che lo studente sia in grado di analizzare criticamente le varie fasi del processo di costruzione di una policy, individuandone caratteristiche principali, attori e relazioni, e di comprendere l’impatto avuto sui policy-making nazionali dai crescenti processi di internazionalizzizone e europeizzazione.
Contenuti: Il programma si articola in due parti. La prima parte affronterà la teoria generale delle politiche pubbliche, spiegando cosa sia una policy e come venga prodotta, quali attori vi partecipino e che genere di relazioni si instaurino tra di loro. Verranno inoltre presentenati i principali approcci teorici che si sono occupati di analizzare il policy-making e verrà approfondita la dimensione multi-livello dei processi di costruzione delle politiche pubbliche, descrivendo come funzioni il decision-making dell’UE e l’impatto avuto dai processi di europeizzazione sui conesti nazionali.
Nella seconda parte del corso verrà analizzata la politica dell’UE per le comunicazioni (telecomunicazioni, internet e media), come esempio di politica multi-livello, per comprendere come sia nata, quali contenuti abbia, come stia evolvendo e con quale impatto per gli stati membri dell’Unione
Programma: I PARTE - Teoria generale delle politiche pubbliche
1. ‘Public’ e ‘policy’ come concetti; classificare le politiche pubbliche
2. Il policy cycle: agenda-setting, formulazione delle proposte e decisione, implementazione e valutazione
3. Gli attori del policy-making: istituzioni, gruppi di interesse, associazioni, media, esperti
4. Le teorie del policy-making: l’analisi razionale, la public choice, l’approccio dei flussi, la network analysis, l’Advocacy Coalition Framework, il neosistituzionalismo, la policy diffusion
5. La dimensione multi-livello delle politiche pubbliche: il policy-making dell’Unione Europea, il concetto di europeizzazione

II PARTE – Un caso studio di policy multi-livello: La politica dell’UE per le comunicazioni
1. Il policy cycle
2. Gli attori
3. L’Europeizzazione delle politiche nazionali
Testi di riferimento: A. DONA’, Introduzione allo studio delle politiche pubbliche. Bari: Editori Laterza, 2010.
G. NESTI, La Società dell’Informazione in Europa: attori, interessi e relazioni nel policy-making dell’UE,. Padova: Cleup, 2005. Cerca nel catalogo
G. CAPANO – M. GIULIANI (a cura di), Dizionario di politiche pubbliche. Roma: Carocci, 2005. 3a ristampa
Metodi didattici: Il corso si svolgerà prevalentemente tramite lezioni frontali. Nella parte generale si prevede anche la presentazione e discussione in classe di alcuni casi-studio specifici che serviranno agli studenti per mettere in pratica le nozioni apprese a lezione.
Metodi di valutazione: L’esame avrà carattere scritto e sarà finalizzato ad accertare la preparazione degli studenti sui contenuti del programma. Gli studenti sono tenuti a studiare integralmente i volumi di Donà e Nesti, mentre il Dizionario di Politiche Pubbliche e gli eventuali appunti dalle lezioni dovranno essere utilizzati come supporto alla preparazione dell'esame.
Altro: Il ricevimento degli studenti inizierà con l’avvio del corso. Per comunicazioni urgenti e/o ulteriori informazioni, gli studenti possono contattare la docente al seguente indirizzo di posta elettronica: giorgia.nesti@unipd.it